EVENTI

A TRIVIGLIANO LA MOSTRA D’ARTE SUL CARAVAGGIO DI CARLO RAPONI

Importante mostra d’Arte sul Caravaggio immerge Trivigliano in un’atmosfera natalizia di eccellenza

In un’esplosione di colori e creatività, la pittoresca cittadina di Trivigliano si prepara ad accogliere gli amanti dell’arte durante le festività natalizie, grazie a una straordinaria mostra d’arte sul Caravaggio curata dall’artista Carlo Raponi. Il sindaco Gianluca Latini ha elogiato l’iniziativa, sottolineando il suo impatto positivo sull’offerta turistica locale.

La mostra, ospitata nei suggestivi locali del Comune, è un’eccellente aggiunta al programma natalizio già ricco di eventi. Il sindaco Latini ha evidenziato l’importanza di diversificare l’offerta turistica per attrarre visitatori nazionali e internazionali, consolidando la reputazione della regione come destinazione di rilievo.

Carlo Raponi, nato a Roma nel 1953, ha coltivato fin da giovane una passione innata per la pittura e l’arte. Le sue opere, ispirate al genio di Caravaggio, sono espressioni figurative di grande impatto. Artista autodidatta, Raponi ha esposto le sue creazioni in varie città, conquistando l’ammirazione degli esperti.

Leggi anche: LAZIO INNOVA, L’INNOVAZIONE AL CENTRO DI UN INTERESSANTE INCONTRO

“Dipingo per passione”, confessa Raponi, sottolineando il suo legame con l’arte e l‘associazione Alternativa 94, di cui fa parte dal 2000. Ha esposto le sue opere in diverse sedi prestigiose, incluso il rinomato quartiere di via Margutta a Roma e la villa comunale di Frosinone. Il suo trasferimento a Trivigliano nel 2021 ha portato alla creazione del capolavoro “Il Bacco”, un’opera che ha suscitato l’ammirazione di numerosi esperti.

Il sindaco Latini, esprimendo orgoglio per l’impegno delle associazioni locali, ha annunciato ulteriori eventi culturali per il periodo natalizio. Tra questi, spicca un’altra imperdibile mostra d’arte che si terrà dal 2 al 6 gennaio, dimostrando la determinazione del comune nel puntare su target specifici.

Un evento di rilievo è anche il presepe vivente, giunto alla sua 24esima edizione e diventato celebre in tutta Italia. Le celebrazioni natalizie culmineranno il 6 gennaio con la tradizionale festa della Befana per i più piccoli. Il sindaco ha concluso il suo intervento ringraziando gli artisti, gli espositori e le associazioni che contribuiscono a rendere il Natale di Trivigliano un’esperienza magica per tutti i visitatori.

Related Posts