ATTUALITA'

AGENZIA DELLE DOGANE DI FROSINONE. LA CISL IN PRIMA LINEA: “GRAAZIE A GIANLUCA QUADRINI”

Chiusura degli uffici delle Dogane di Frosinone, anche le istituzioni in campo Il Segretario Cuozzo: <<Siamo in prima linea, grazie al Presidente del Consiglio Provinciale Quadrini per aver accolto il nostro appello>>.

<<Il possibile spostamento dell’ufficio delle Dogane da Frosinone a Gaeta ci preoccupa molto e stiamo monitorando con attenzione la situazione – ha affermato il Segretario Generale della Cisl Fp Frosinone Antonio Cuozzo – In questi ultimi giorni abbiamo incontrato i lavoratori in Assemblea, abbiamo scritto ai vertici dell’Agenzia, tante azioni che ancora oggi non scongiurano un rischio che metterebbe seriamente in difficoltà il tessuto produttivo e imprenditoriale della provincia di Frosinone con conseguenze disastrose anche sull’occupazione.

Leggi anche: FROSINONE, QUADRINI: “L’AGENZIA DELLE DOGANE NON CHIUDERA’””

<<Per questo motivo abbiamo sollecitato l’intervento delle istituzioni affinché fossero in prima linea, insieme a noi, a combattere per evitare lo spostamento della sede dell’Agenzia. – aggiunge Cuozzo – Un appello che è stato raccolto dal Presidente del Consiglio Provinciale di Frosinone, Gianluca Quadrini, che nella giornata di oggi ha incontrato il vicedirettore dell’Agenzia di Frosinone e ha avuto un colloquio con il direttore regionale.

<<Ringrazio il Presidente Quadrini per la disponibilità e per la sensibilità dimostrata su una tematica che rischia di avere pesanti ripercussioni sul territorio. – conclude la nota – Come organizzazione sindacale continueremo a lavorare e a batterci per evitare lo spostamento della sede di Frosinone e mi auguro che anche altri rappresentanti istituzionali, come fatto da Quadrini, intervengano>>.

Unisciti a noi sul nostro canale WhatsApp per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts