ATTUALITA'

ANAGNI: RIAPRONO COLONNINE STRISCE BLU CON AUMENTO DA 60 CENTESIMI A 1 EURO L’ORA

ANAGNI – Da “meno tasse per tutti”, a “più tasse e zitti tutti”, scrive Francesco Sordo (PD).

“È l’involuzione della Destra che, dopo le stangate, più o meno nascoste, del Governo Meloni, colpisce anche ad Anagni con l’amministrazione di centrodestra di Natalia.

È di oggi infatti la riapertura delle colonnine per il pagamento dei parcheggi a strisce blu, che saliranno di oltre il 65 per cento: da 0,60 centesimi ad 1 Euro l’ora. Il tutto all’interno di un affidamento del servizio dei parchimetri e della pubblica illuminazione, ad una grande azienda privata, per venti anni.

Leggi anche: NOVO NORDISK ACQUISISCE CATALENT: IL COMMENTO DI UILTEC FROSINONE

Esprimiamo la nostra perplessità sul metodo ma soprattutto la contrarietà nel merito. Questo è un aumento che peserà tutto sulle tasche dei cittadini, già provati da una situazione generale dei prezzi e delle tasse molto difficile.

Pare sia un adeguamento che avviene in tutti i Comuni. Possiamo comprenderlo. Si guardino però anche i Comuni virtuosi, alcuni limitrofi. Dove gradualmente, negli anni, le strisce blu si riducono, ad esempio in prossimità di siti e servizi strategici della Città. Il tutto a vantaggio di fasce sociali come anziani, invalidi, disabili, famiglie, pendolari”.

Così in una nota Francesco Sordo del Circolo PD ANAGNI

Foto di repertorio

Unisciti a noi sul nostro canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts