ATTUALITA'

CAOS PARCHEGGI ALL’OSPEDALE DI FROSINONE

Uil FPL di Frosinone chiede area dedicata ai turnisti

Il problema dei parcheggi all’Ospedale Fabrizio Spaziani di Frosinone è sempre più urgente. La UIL FPL di Frosinone ha lanciato un appello urgente all’amministrazione ospedaliera affinché venga creato uno spazio di parcheggio riservato esclusivamente al personale turnista. Questa richiesta nasce dalla necessità di risolvere un disagio quotidiano che affligge i dipendenti, costretti a lottare quotidianamente per trovare un posto auto nelle vicinanze della struttura sanitaria.

“E’ ormai necessario e non più procrastinabile la creazione di parcheggi dedicati esclusivamente al personale turnista dell’Ospedale Fabrizio Spaziani”. E’ quanto la UIL FPL Frosinone chiede all’amministrazione ospedaliera per favorire il lavoro dei dipendenti che vivono un grande disagio quotidiano a causa della carenza dei parcheggi nelle vicinanze del nosocomio. L’esigenza di mettere ordine all’interno dell’ospedale è annosa, ma ora è vera e propria emergenza: i lavoratori turnisti che iniziano il servizio di pomeriggio o di notte, che arrivano con l’auto quando i parcheggi nella zona sono già tutti occupati, oppure escono dall’ospedale dopo le 21:00 e devono recarsi a riprendere l’auto lontano dalla struttura sanitaria, in una zona poco illuminata e non sorvegliata.

Leggi anche: ASL FROSINONE, BANDO PER I 25 AMMINISTRATIVI ANNULLATO. UGL: “SPERPERO INUTILE DI DENARO PUBBLICO”

“Pensiamo – sottolinea il Segretario Generale UIL FPL Maurizio Palombi – anche a chi lavora in reperibilità che deve venire di notte a lavorare, o magari a un’infermiera che di sera, da sola, si deve recare a piedi fino all’auto. E’ evidente che non ci sono le condizioni di sicurezza, anche alla luce di aggressioni e incidenti già avvenuti in passato”.

C’è dunque l’urgenza di un’area vicina e sicura da riservare unicamente al personale turnista. La zona, denuncia la UIL FPL, non si è dimostrata essere sicura, tantomeno per una donna, visti i precedenti di danneggiamento delle autovetture. Le scelte aziendali, fatte senza interpellare i rappresentanti dei lavoratori, non sono sicuramente in linea con altri ospedali insistenti nel territorio della Regione Lazio, la cui situazione è ben diversa, con parcheggi sicuri e riservati ai soli dipendenti. Il sindacato chiede un rapido incontro per trovare la soluzione adatta.

Unisciti a Oggi Lazio sul canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts