ATTUALITA'

CASSINO, ROGHI IN VIA NOCIONE. CONTINUA IL MONITORAGGIO DELL’ANSMI

L’ANSMI Sezione Provinciale di Frosinone continua il proprio impegno nel monitoraggio del sito di via Nocione in cui si è sviluppato un incendio alcuni giorni fa. Quest’area, da decenni ormai, è stata utilizzata per lo smaltimento, tramite combustione, di scarti provenienti dalla lavorazione edile. L’ANSMI: “Ora c’è anche un sospettato”.

I roghi di via Nocione

“Probabilmente nella notte, un rogo di rifiuti, che ha attecchito anche la vegetazione, si è sviluppato a via Nocione a Cassino. Sono decenni che un criminale da fuoco ai rifiuti speciali, scarti della lavorazione edile. Per mesi accumula rifiuti e poi, nella notte, gli da fuoco. Decine gli interventi dei Vigili del Fuoco in questi anni. Nessuno vuole fermarlo. Una minaccia sanitaria sottovaluta e che sta mettendo a rischio l’intera popolazione di Cassino”, così Edoardo Grossi dell’ANSMI circa gli incendi che da ormai dieci anni divampano in via Nocione a Cassino.

Leggi anche: CASSINO, SALERA ANNUNCIA L’INSTALLAZIONE DI 39 NUOVE TELECAMERE SUL TERRITORIO COMUNALE

Secondo quanto comunicato dall’ANSMI provinciale di Frosinone (sede di Cassino), i cittadini residenti avrebbero segnalato ripetutamente di aver notato la presenza di un veicolo e di una persona che si aggiravano all’interno dell’area utilizzata per lo smaltimento dei rifiuti. Per questo motivo l’ANSMI ha prontamente allertato le Forze dell’Ordine.

Resta da attendere lo sviluppo delle indagini per comprendere appieno la natura e le eventuali conseguenze delle attività sospette segnalate dai residenti.

Unisciti a Oggi Lazio sul canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts