IN PRIMO PIANO POLITICA

CASSINO SI PREPARA ALLE PRIMARIE PER LA SCELTA DEL CANDIDATO A SINDACO

Primarie a Cassino – La città di Cassino si appresta a votare alle primarie del centrodestra per la scelta del candidato a sindaco. L’evento, fissato per il 28 gennaio 2024, vede la partecipazione di cinque aspiranti alla carica.

Tra i cinque contendenti al ruolo di primo cittadino troviamo il commercialista Giuseppe Sebastianelli, l’avvocato Laura Borraccio, il video maker Giorgio Di Folco, noto come Pistoia, il manager Gianrico Langiano e il commerciante Domenico Natale.

La responsabilità di supervisionare e garantire la correttezza e trasparenza del processo è stata affidata al comitato dei Garanti. Questo organo, presieduto dall’avvocato Vincenzo Marrone e composto da professionisti quali Antonella Verrecchia, Massimo Galasso, Michele Nardone e l’ingegner Giulia Giangrande, ha dato il proprio benestare a tutte e cinque le candidature, sancendone la validità.

Innovativa sarà la modalità di svolgimento delle elezioni. La città si sta organizzando per facilitare il voto a tutti i cittadini, inclusi coloro che non possono spostarsi da casa o si trovano in strutture sanitarie, attraverso l’installazione di postazioni mobili. Un’ulteriore novità introdotta riguarda la comunicazione: sarà attivo un servizio di informazione tramite WhatsApp, consentendo ai cittadini di interloquire direttamente con il comitato organizzatore per chiarimenti e dettagli sul processo elettorale.

Leggi anche: CASSINO – SORA, VICINA LA RIAPERTURA. L’ANNUNCIO DELL’ASSESSORE REGIONALE

Il prossimo 28 gennaio 2024 segnerà una data cruciale per Cassino, con la celebrazione delle primarie che determineranno il candidato a sindaco in opposizione all’attuale primo cittadino, Enzo Salera, nelle elezioni amministrative del 9 giugno.

La scelta del candidato sindaco per le elezioni amministrative di giugno sarà un’esclusiva prerogativa dei cittadini residenti a Cassino. Questo processo rappresenta un significativo esercizio di democrazia, dove ogni voto contribuirà a delineare il futuro amministrativo e politico della città.

Related Posts