IN PRIMO PIANO POLITICA

CEPRANO, UN MILIONE DI EURO PER LA MESSA IN SICUREZZA DELL’ASSE ATTREZZATO

Il Sindaco Marco Colucci e l’Assessore ai Lavori Pubblici Giovanni D’Orazio hanno accolto il Commissario del Consorzio Industriale del Lazio, Professor Raffaele Trequattrini.

L’incontro si è svolto proprio lungo l’asse attrezzato, un’importante infrastruttura gestita dal consorzio sul territorio comunale, per fare il punto sulla sua manutenzione e sicurezza. “Ho chiesto rassicurazioni – ha dichiarato il Sindaco Colucci innanzitutto sulla situazione dell’asse attrezzato, sia dal punto di vista della manutenzione che della sicurezza. Il commissario ha assicurato che i lavori, già programmati, partiranno in autunno”. Gli interventi, del valore di un milione di euro, rientrano nel piano delle 39 opere sulla viabilità finanziate dal consorzio e si concentreranno sulla messa in sicurezza del tratto cepranese dell’asse attrezzato.

“Abbiamo sollecitato il consorzio – ha spiegato l’assessore D’Orazioa privilegiare la messa in sicurezza degli incroci e la riparazione dei giunti ammalorati, concentrando gli sulla bitumazione ai tratti più danneggiati”. Il commissario, che ha potuto visionare di persona la situazione, ha constatato la reale urgenza di questi interventi, specie per quanto riguarda l’incrocio tra l’asse attrezzato e Via Pennea, in cui da tempo il semaforo è spento. Lo stesso Trequattrini ha sottolineato come l’impegno sarà massimo per garantire l’avvio delle opere nel più breve tempo possibile.

Leggi anche: CEPRANO, VARATO UN PROGETTO PER LA PULIZIA DELLA CITTA’

Un altro intervento cruciale riguarda il polo artigianale, con lavori che rientrano in un altro piano in cui il consorzio opera in collaborazione con Astral, finanziati per 500 mila euro in collaborazione con Astral, che coinvolgeranno Via Selvotta, Via Triventi e Via Caragno, oltre alla zona del casello A1. “Noi – hanno concluso Colucci e D’Orazio – vogliamo che le imprese possano operare al meglio e magari insediare nuove attività: fornire loro infrastrutture decenti e sicure è il minimo. Ringraziamo il commissario e il consorzio tutto per l’impegno e la disponibilità”.

Unisciti a Oggi Lazio sul canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts