ATTUALITA'

COMUNITA’ MONTANA CASTELLI ROMANI E PRENESTINI, SI E’ TENUTA LA RIUNIONE PER I CENTRI DI FACILITAZIONE DIGITALE

Prendono forma i centri di facilitazione digitale nell’area che va dai Castelli Romani e i Monti Prenestini.

Si è svolta nella serata di ieri giovedì 11 gennaio, infatti, nella sede dell’XI Comunità Montana, la prima riunione della cabina di regia del progetto che prevede l’apertura di 13 centri di facilitazione digitale – di cui uno itinerante – sul territorio dei Castelli Romani e Monti Prenestini.

<Il progetto ha ottenuto un finanziamento dalla Regione Lazio di oltre 600mila Euro e avrà una durata di 24 mesi, fino alla fine di Dicembre 2025 – spiega il Commissario della Comunità Montana Serena Gara. – In questa prima riunione abbiamo definito gli obiettivi (cittadini che saranno formati e servizi che saranno erogati) e descritto le tempistiche di avviamento del progetto. In attesa che ogni Amministrazione ci indichi il proprio referente, ringrazio da parte mia e degli uffici ogni Comune coinvolto per aver immediatamente colto l’opportunità di fare rete al fine di ridurre il divario digitale, soddisfacendo le esigenze di tutte le nostre Comunità>>.

Leggi anche: BEL GESTO DI SOLIDARIETA’ DELL’ASSOCIAZIONE COLLEFERRO FUTURA

Alle parole del Commissario Gara fanno eco quelle del Direttore della Comunità Montana Castelli Romani e Prenestini, Mauro Rodolfo Salvatori: <<La cabina di regia convocata ieri per la prima volta è uno strumento importante per monitorare i numeri che dovranno essere raggiunti nel corso dei due anni. La collaborazione e la concertazione con le undici amministrazioni comunali è fondamentale affinché i Centri di facilitazione digitale diventino un punto di formazione e di socializzazione nel territorio>>.

I Centri di facilitazione digitale degli undici comuni interessati (Zagarolo, Monte Compatri, Monte Porzio Catone, San Cesareo, Gallicano nel Lazio, Labico, Frascati, Colonna, Rocca Priora, San Vito Romano e Palestrina) apriranno nelle biblioteche, nei centri anziani o nei luoghi scelti dalle Amministrazioni al fine di dare supporto individuale o di gruppo ai cittadini nell’utilizzo di Internet e dei dispositivi digitali.

Si potrà usufruire dei Centri per operazioni semplici come inviare una mail, utilizzare gli strumenti di prenotazione e comunicazione on line, consultare un orario dei treni, ricercare informazioni di interesse, ma anche per formazione in presenza o online.

Nei Centri si verrà accolti da figure competenti e professionali, i facilitatori digitali, appunto.

Related Posts