EVENTI

DUE GIORNI DI SIMULAZIONE TERREMOTO A MONTE COMPATRI E COLONNA

Serviranno per testare il piano di emergenza dei Comuni

Nelle giornate di sabato 16 e domenica 17 marzo nei Comuni di Monte Compatri e Colonna si svolgerà un’esercitazione con la simulazione di un terremoto di magnitudo 4.3 organizzata dagli Ingegneri Volontari dell’AIVEM in collaborazione con le autorità comunali di Monte Compatri e di Colonna e le Protezioni Civile Beta 91 e Pegaso con la partecipazione dei Volontari della Dogs & Dreams K9 SAR e Ingegneri Volontari di Protezione Civile Piemonte OdV.

Saranno circa cento i partecipanti, di cui almeno 50 Ingegneri Volontari di Aivem, Amministratori, Vigili Urbani, volontari della Protezione Civile e infine 20 studenti di Ingegneria dell’Università di Tor Vergata. Amministratori, Volontari e Università insieme per prepararsi a gestire in modo integrato e sinergico un’emergenza sismica.

Leggi anche: ‘FATTORE FAMIGLIA’: L’INIZIATIVA DI FRATELLI D’ITALIA DIVENTA LEGGE. CRITICHE DALL’OPPOSIZIONE

I professionisti si avvarranno delle più moderne tecnologie: useranno droni che trasmetteranno immagini in tempo reale presso la sede del C.O.C. (centro operativo comunale) e tramite un ripetitore mobile di AIVEM realizzeranno un ponte radio per mettere in comunicazione i COC con le squadre che effettueranno i sopralluoghi. Le finte lesioni, attaccate sugli edifici dei centri storici dei Comuni, renderanno lo scenario più verosimile e verranno valutate dalle squadre di tecnici.

Durante le due giornate, verranno organizzati dei gazebo informativi per spiegare alla cittadinanza i rischi sismici.

Unisciti a noi sul nostro canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts