IN PRIMO PIANO POLITICA

FERENTINO, CONFERITA CITTADINANZA ONORARIA AL MINISTRO ANTONIO TAJANI

Nell’aula consiliare del Palazzo Comunale di Ferentino, si è tenuta oggi la cerimonia per il conferimento della cittadinanza onoraria al Vicepresidente del Consiglio dei Ministri e Ministro degli Esteri, Antonio Tajani. L’evento ha visto la partecipazione delle più alte istituzioni civili e militari della provincia.

Il Sindaco di Ferentino Piergianni Fiorletta e il Consiglio Comunale hanno voluto onorare il contributo significativo offerto da Tajani alla comunità e al Paese nel suo insieme. Tale gesto non è soltanto un atto formale, ma rappresenta un tangibile riconoscimento del legame speciale che il Ministro ha con il territorio di Ferentino.

La decisione è stata motivata dal fatto che Tajani ha saputo mantenere viva l’attenzione verso la provincia di Frosinone, dove Ferentino è situata, proprio grazie ai valori trasmessi dalla sua famiglia. Questo legame, che risale alle sue origini familiari, è stato sottolineato dal Presidente del Consiglio della Provincia di Frosinone, Gianluca Quadrini, presente alla cerimonia. Quadrini ha lodato l’impegno costante di Tajani verso le questioni che riguardano la provincia, sottolineando la sua sensibilità e determinazione nel promuovere lo sviluppo e il benessere della comunità locale.

“Ha dimostrato una sensibilità unica e una volontà ferma nel promuovere lo sviluppo e il benessere della nostra comunità”. Afferma in una nota il Presidente Quadrini –. “La sua presenza alla cerimonia di oggi è stata testimonianza tangibile di questa attenzione particolare e ha rappresentato un’opportunità straordinaria per rafforzare il legame tra Vicepresidente del Consiglio dei Ministri e il territorio. La sua volontà di costruire ponti solidi tra le istituzioni nazionali e la nostra comunità locale è un’opportunità che sono sicuro possa portare a risultati significativi per il nostro sviluppo e per il benessere dei nostri cittadini”.

Leggi anche: ELEZIONI EUROPEE, FORZA ITALIA PUNTA A SUPERARE LA LEGA E A UN CAMBIAMENTO IN REGIONE

Il Presidente Quadrini ha sottolineato inoltre l’importanza di costruire ponti solidi tra le istituzioni nazionali e la comunità locale, auspicando che la cerimonia di oggi segni l’inizio di una collaborazione proficua e duratura tra il Ministro degli Esteri e la provincia di Frosinone.

La cerimonia si è svolta nel contesto dei festeggiamenti patronali in onore di Sant’Ambrogio martire, un momento significativo per la comunità di Ferentino, a cui Tajani è particolarmente legato.

Unisciti a Oggi Lazio sul canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts