ATTUALITA' EVENTI

FERENTINO: L’AVIS DONA UN DEFIBRILLATORE AL QUARTIERE VILLAGGIO BLU

In occasione dei 50 anni dalla nascita dell’Avis Ferentino (1974-2024) il direttivo e il presidente Roberto Andrelli hanno organizzato un evento davvero importante per tutta la comunità del centro residenziale Villaggio Blu, dove ha sede la Casa del Donatore di Ferentino.

Sabato 2 marzo 2024, alle ore 12.00, alla presenza tra gli altri del sindaco di Ferentino, Piergianni Fiorletta, sarà inaugurata la postazione esterna ad uso pubblico di un defibrillatore, donato dall’Avis Ferentino al quartiere Villaggio Blu, che si potrà dunque classificare come “cardio-protetto”.

L’inaugurazione avverrà all’esterno della struttura avisina, nell’ingresso che da su piazza Vittorio Bachelet, dove sarà installata una postazione esterna contenente un defibrillatore di ultima generazione, fornito dalla “Veronese Technology” di Frosinone, e utilizzabile da chiunque con pochissimi accorgimenti in caso di arresto cardiaco.

“Con il direttivo – aggiunge il presidente Roberto Andrelli – abbiamo deciso di iniziare le celebrazioni in occasione dei 50 anni di fondazione dell’Avis Ferentino, intitolata al dottor Enzo Cocciolillo, come tanti nostri donatori e in primis il suo fondatore vorrebbero, con un’opera di solidarietà e di interesse comune nei confronti della città di Ferentino. Renderemo cardio protetto uno dei quartieri più nuovi e popolati della nostra comunità, dove l’Avis ormai da diversi anni ha la sua sede per le varie attività e soprattutto per la raccolta sangue. Ci auguriamo che i cittadini del Villaggio Blu apprezzino il nostro gesto e magari altri seguano il nostro esempio, rendendo cardio protetta tutta la città di Ferentino in poco tempo”.

Leggi anche: FERENTINO, SANITÀ: 778 MILIONI DI EURO PER LA CASA DELLA SALUTE

L’evento, dunque, è aperto a tutti, specie i donatori sangue e quanti in questi anni sono stati vicini alla causa dell’Avis Ferentino e ne hanno fatto un’eccellenza del territorio regionale, grazie sempre alla collaborazione dell’Asl di Frosinone e del Centro Trasfusionale dell’ospedale “Spaziani”.

Unisciti a noi sul nostro canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts