ATTUALITA' IN PRIMO PIANO

FILETTINO, CAMPO STAFFI NON RIAPRIRÀ

Filettino, una comunità montana nota per gli amanti dello sci, si trova di fronte a un inverno desolante, come confermato dal sindaco Paolo De Meis in un recente video diffuso online. La stagione sciistica 2023-2024 a Campo Staffi, gioiello sciistico della Ciociaria, sembra essere compromessa. Secondo le dichiarazioni del sindaco, l’unica possibilità di sciare nella regione potrebbe limitarsi a Campocatino, lasciando Campo Staffi inattivo.

Questa situazione critica deriva dal fallimento di due bandi pubblici lanciati a dicembre dal comune e dall’insuccesso degli ultimi tentativi dell’amministrazione di affidare direttamente la gestione degli impianti a imprese locali. Il disappunto cresce tra i residenti e i frequentatori abituali della zona, preoccupati per l’impatto economico che la chiusura degli impianti sciistici potrebbe avere sull’economia locale.

Il sindaco De Meis, nel suo intervento, ha spiegato le difficoltà incontrate nell’attrarre gestori privati. Delle tre aziende contattate, una ha chiesto al comune di coprire i costi energetici, un’opzione inattuabile data la precaria situazione finanziaria del comune di Filettino. Un’altra ha ritenuto il periodo di attività troppo breve per essere redditizio (si parla di circa 4 mesi), mentre la terza ha rifiutato a causa di un debito preesistente di 70.000 euro con il comune.

Il sindaco ha annunciato quindi che, contro ogni speranza, gli impianti di Campo Staffi non apriranno quest’anno. De Meis ha sottolineato la necessità di un cambio di rotta e la creazione di un business plan a lungo termine per la gestione dell’area.

Leggi anche: CASE DISABITATE IN PROVINCIA DI FROSINONE

La reazione della comunità non si è fatta attendere. Molti cittadini e proprietari di seconde case nella zona hanno espresso il loro disappunto e delusione, criticando l’amministrazione per non essere riuscita a risolvere la situazione. Un residente ha sottolineato: “Se gli impianti non aprono, sarà un grande fallimento per l’amministrazione”. Un altro, proprietario di una casa a Valle Granara, ha espresso frustrazione e indignazione, minacciando di agire legalmente contro il comune per il mancato utilizzo dell’IMU pagata.

In conclusione, la comunità di Filettino e gli appassionati di sci si trovano di fronte a una stagione invernale difficile. Mentre l’amministrazione locale cerca soluzioni per superare questa crisi, rimane l’incertezza su come e quando Campo Staffi potrà tornare a essere il fulcro dell’economia invernale della regione.

Foto di repertorio

Related Posts