POLITICA

FORZA ITALIA SUPERA LA LEGA NEL LAZIO. QUADRINI: “RETROCESSIONE DELLA LEGA FRUTTO DI POLITICHE SBAGLIATE”

Regione Lazio – Forza Italia supera la Lega e diventa il secondo partito della coalizione. Quadrini: “la retrocessione della Lega è frutto di politiche sbagliate per il territorio. Forza Italia determinata ad affrontare le sfide future. “ 

“Grazie al forte radicamento sul territorio, Forza Italia ha superato in consensi la Lega nella nostra regione.” Queste le parole di Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo di Forza Italia in Provincia di Frosinone, successivamente al risultato del rinnovo del consiglio provinciale di Viterbo che vede eleggere due consiglieri azzurri e nessuno per la Lega.

“Mi congratulo con i consiglieri provinciali di Forza Italia, Francesco Ciarlanti ed Ermanno Nicolai, per l’eccellente riuscita. Analizzando i risultati elettorali, ci si rende conto che Forza Italia sta guadagnando terreno sul territorio e sta diventando il secondo partito della coalizione, superando la Lega. Il Presidente della Provincia di Viterbo, Alessandro Romoli, da me sostenuto alla presidenza di Upi Lazio, appartiene a Forza Italia. Per questo, ritengo che  la collaborazione con i due nuovi consiglieri sarà fondamentale per lo sviluppo del partito in provincia. Oggi, questa crescita è il frutto del lavoro e della determinazione di tutti i membri, che hanno saputo comunicare in modo efficace i valori e gli obiettivi di Forza Italia agli elettori”. 

Leggi anche: REGIONE LAZIO, IL PRIMO ANNO DEL CENTRODESTRA DI ROCCA

Il Presidente del Gruppo in Provincia di Frosinone attribuisce la scalata di Forza Italia al lavoro e alla determinazione dei suoi componenti ma anche alla capacità di leadership e organizzativa del suo coordinatore regionale, senatore Claudio Fazzone  che, afferma Quadrini, “Ha saputo guidare con determinazione e competenza il partito verso il successo mantenendo prioritaria l’unità  e la coesione per continuare a ottenere risultati positivi e per affrontare le sfide future con determinazione. Il nostro impegno sarà di continuare a lavorare duramente per far crescere ancora di più il partito e per rappresentare al meglio i cittadini dell’intera regione.

I numeri che vedono retrocedere la Lega a livello regionale sono l’inequivocabile insoddisfazione nei confronti di una politica frammentata.  Conclude Quadrini – la Lega è stata inevitabilmente  penalizzata nei risultati elettorali dalle politiche messe in atto nel nostro territorio. Questa retrocessione è un segnale importante che deve essere interpretato con attenzione, poiché indica la necessità di un cambiamento di rotta. Forza Italia si impegnerà a cogliere questa opportunità per offrire ai cittadini un’alternativa credibile e concreta, in grado di rispondere alle loro esigenze e alle sfide del momento”.

Così in una nota il presidente del Consiglio provinciale di Frosinone Gianluca Quadrini

Unisciti a noi sul nostro canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts