ATTUALITA'

FROSINONE, CONSIGLIO PROVINCIALE: APPROVATI TUTTI I PUNTI ALL’ORDINE DEL GIORNO

Si è tenuta nella giornata di mercoledì 29 novembre la riunione del consiglio provinciale di Frosinone.

L’Assise, presieduta dal coordinatore dei lavori Gianluca Quadrini, ha approvato tutti i punti all’ordine del giorno, a cominciare dall’adozione del Bilancio di previsione finanziario 2024 e pluriennale 2024-2026, della Nota Integrativa e del Piano degli indicatori. L’argomento, insieme ai successivi, inerenti le imposte, le tariffe e le materie di Bilancio, sono stati illustrati dal consigliere delegato Alessandro Cardinali.

Al secondo, terzo e quarto punto, l’Assise provinciale è stata chiamata ad esaminare e approvare: la tariffa dell’Imposta Provinciale sulle Formalità di Trascrizione, iscrizione e annotazione dei veicoli richiesti al pubblico registro automobilistico (IPT) anno 2024, che non ha subìto aumenti, con una conferma delle misure; l’aliquota relativa all’imposta sulle assicurazioni contro la responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore esclusi i ciclomotori, anno 2024, confermata anch’essa; invariata anche l’addizionale provinciale Tarsu Anno 2024.

Altri due argomenti hanno riguardato l’alienazione di un terreno nel comune di Torrice e l’affrancazione di un altro terreno di proprietà dell’Ente nel comune di Frosinone.

Hanno superato l’esame del Consiglio anche due regolamenti: quello per la disciplina delle attività di Scuola Nautica, nell’ambito dell’esercizio delle funzioni attribuite alla Provincia in materia di vigilanza amministrativa e tecnica sull’attività svolta dalle scuole nautiche, che rappresenta una vera e propria novità per la Provincia di Frosinone; e quello delle autoscuole e dei centri di istruzione automobilistica e per il riconoscimento dell’idoneità per insegnanti di teoria e istruttori di guida. In precedenza esistevano due regolamenti che sono stati accorpati e adeguati alle modifiche normative intervenute, con particolare attenzione ai requisiti morali. Si tratta di due obiettivi attesi da tempo e raggiunti dall’Amministrazione Di Stefano.

Via libera anche a due variazioni di Bilancio per rispondere a esigenze contabili del settore viabilità e al riconoscimento di legittimità di debiti fuori Bilancio, in esecuzione di sentenze passate in giudicato.

<<Imposte e tariffe invariate e due nuovi regolamenti che permetteranno alla Provincia di svolgere al meglio il proprio ruolo nei servizi che deve fornire ai cittadini. Il primo regolamento, che riguarda le patenti di guida, è il risultato di due precedenti regolamenti, accorpati e adeguati alla legge. Il secondo regolamento, per il settore nautico, rappresenta una vera e propria novità per la Provincia. Ringrazio gli uffici per gli sforzi compiuti nel rispettare il decreto governativo che impone l’approvazione del Bilancio entro il 31 dicembre>>. Sono queste le dichiarazioni del Presidente della Provincia, Luca Di Stefano che ha altresì colto l’occasione per ringraziare i consiglieri per il voto unanime e annunciando che, prima delle consultazioni del 22 dicembre per il rinnovo del Consiglio provinciale, ci sarà un nuova seduta che sarà anche un’occasione per salutarsi.

Related Posts