ATTUALITA'

FROSINONE, QUADRINI SCRIVE AL MINISTRO PER I FONDI DI CONTRASTO ALLA DEINDUSTRIALIZZAZIONE

Con una lettera al Ministero per gli Affari Europei, il Sud, le Politiche di Coesione e per il PNRR, Gianluca Quadrini, delegato alle Attività Produttive e Sviluppo Economico di Anci Lazio, chiede la proroga di ulteriori sei mesi dei termini di impiego delle risorse del fondo di contrasto alla deindustrializzazione.

<<“Abbiamo ricevuto da diversi sindaci la segnalazione relativa alla difficoltà delle imprese di riuscire a fare fronte ai tempi di impiego delle risorse afferenti il fondo di contrasto alla deindustrializzazione. – scrive Quadrini nella lettera. – Ho fatto presente nell’ultima riunione del direttivo Anci Lazio, dello scorso 15 novembre, che a seguito dell’allarme proveniente dalle aziende che dal 30 settembre attendono l’elenco dei beneficiari del fondo di contrasto alla deindustrializzazione, era necessario attivarsi presso il ministero e sostenere la relativa alla richiesta di proroga dei termini di impiego delle risorse di almeno sei mesi, visti i ritardi di comunicazione delle scadenze.

<<Il bando, che prevede la scadenza al 31dicembre 2023, deve essere assolutamente prorogato in quanto le aziende, a causa dei ritardi da parte del ministero, non sono riuscite ad accedere alla piattaforma per scaricare l’elenco dei beneficiari. È necessario perciò, – si legge in una nota di Gianluca Quadrini , – che il relativo provvedimento di autorizzazione alla proroga venga emesso in tempi congrui, per dare alle nostre aziende la possibilità di accedere al fondo. È un’importante opportunità – conclude – che le nostre aziende, soprattutto in questo delicato momento, non possono non cogliere. Auspico che ci sia un riscontro positivo alla richiesta e che questo avvenga in tempi celeri>>.

Related Posts