ATTUALITA'

FROSINONE SCALO, PROCEDONO GLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE. OGGI IL SOPRALLUOGO

L’amministrazione comunale di Frosinone accelera sugli interventi previsti nel Programma per la Riqualificazione Urbana e la Sicurezza delle Periferie, comprendente lo scalo ferroviario e le aree limitrofe, finanziato per un importo di circa 18 milioni di euro, avviato dall’amministrazione Ottaviani.

Nella giornata di oggi, il Sindaco Riccardo Mastrangeli e l’assessore ai lavori pubblici Angelo Retrosi, con il dirigente ing. Benito Caringi, hanno effettuato il sopralluogo presso i cantieri aperti a Frosinone Scalo con i referenti della Presidenza del Consiglio dei Ministri, titolare del programma del finanziamento. Presente anche l’on. Nicola Ottaviani.

“Il sopralluogo di oggi – ha dichiarato il Sindaco di Frosinone Riccardo Mastrangeli – ha riguardato le aree inserite del programma per la Riqualificazione Urbana e la Sicurezza delle Periferie, in un quartiere considerato strategico dall’amministrazione. Con i referenti di Palazzo Chigi, abbiamo fatto il punto sullo stato di avanzamento dei singoli cantieri e degli interventi in fase di attuazione. Stiamo cambiando il volto di un intero quadrante della città, con nuove infrastrutture e zone di socialità. Già la scorsa settimana – ha proseguito il Sindaco – l’amministrazione, nel corso dell’incontro avvenuto a Palazzo Chigi, aveva illustrato gli step di attuazione del programma che prevede, oltre la riqualificazione di Piazzale Kambo, la realizzazione di nuove infrastrutture, il completamento del verde pubblico, la riqualificazione delle rete viaria e l’implementazione della mobilità sostenibile su corso Lazio”.

Leggi anche: AL VIA I LAVORI DA 20 MILIONI DI EURO PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLA STAZIONE DI FROSINONE

“L’incontro di oggi è stato particolarmente proficuo in un quartiere, come lo Scalo, interessato da più interventi, destinati a imprimere dei cambiamenti radicali in termine di standard di qualità della vita e dei servizi  – ha aggiunto l’assessore Retrosi – Il tutto, a pochi giorni dall’avvio dei lavori nella stazione ferroviaria di Frosinone, progetto nato dalla collaborazione tra Rete Ferroviaria Italiana ed il Comune di Frosinone, che prevede un investimento economico di circa 20 milioni di euro finanziato da RFI, che renderà la stazione più accessibile, attrattiva ed integrata con il contesto urbano. I referenti della Presidenza del Consiglio dei Ministri oggi presenti – ha concluso Retrosi – hanno inoltre visionato il parcheggio dell’area dell’ex Frasca, non incluso del programma di riqualificazione per le periferie ma realizzato dal privato in coerenza con gli obblighi assunti in convenzione con il Comune di Frosinone, a ulteriore testimonianza del processo di sviluppo programmato a beneficio del quartiere”.

Unisciti a Oggi Lazio sul canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts