ATTUALITA' IN PRIMO PIANO

FROSINONE, STANZIAMENTO FONDI PER IL RESTAURO DEL CAMPANILE. LA SODDISFAZIONE DEL SINDACO

Dopo ben 68 anni il Campanile della Cattedrale di Santa Maria Assunta sarà oggetto di un intervento di restauro.

Lo annuncia il sindaco, Riccardo Mastrangeli, che parla dello stanziamento di un finanziamento di oltre un milione e mezzo di euro previsto dal Governo per l’adeguamento sismico ed il completo restauro dell’edificio simbolo di Frosinone.

<<Un intervento che costituisce un ulteriore tassello nella preservazione e valorizzazione del nostro patrimonio culturale>> ha detto il primo cittadino che poi aggiunge: <<si pensi che l’ultimo intervento di una certa rilevanza, sulla struttura, fu effettuato nel 1978 (in foto).

Leggi anche: LA ‘NOTTE DEI LEONI’ A FROSINONE PER SENSIBILIZZARE SULLA DONAZIONE DEL MIDOLLO OSSEO

<<Desidero ringraziare il Governo centrale, nella persona del ministro della cultura on. Gennaro Sangiuliano, – continua – la Sovrintendenza Archeologica e alle Belle Arti e Paesaggio e il consigliere comunale Franco Carfagna>>

Il finanziamento è inserito nell’ambito della linea di azione 1 dell’investimento 2.4 ‘Sicurezza sismica nei luoghi di culto, restauro del patrimonio culturale del FEC e siti di ricovero per le opere d’arte (Recovery Art)’, in attuazione del Pnrr.

Leggi anche: NUOTO SINCRONIZZATO, LA FINPLUS FROSINONE PRIMEGGIA NELLE FINALI REGIONALI

<<Il campanile – conclude il Sindaco Mastrangeli – con la sua bellezza, non è solo un punto di riferimento architettonico, ma anche un simbolo di identità di tutta la nostra comunità. L’amministrazione crede nell’importanza della salvaguardia della nostra storia e nella promozione della nostra cultura. Il restauro del campanile, in particolare, arricchirà non solo il nostro presente, ma anche il futuro delle generazioni a venire>>.

Unisciti a Oggi Lazio sul canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts