ATTUALITA'

GLI STUDENTI DELL’IC PAOLO BORSELLINO CELEBRANO LA GIORNATA DELLA PACE

Stamattina l’Istituto Comprensivo Paolo Borsellino ha celebrato la tanto attesa “Giornata della Pace”, giunta quest’anno alla sua undicesima edizione.

L’evento, patrocinato dal comune di Monte Compatri, ha visto la partecipazione entusiastica di circa mille studenti di ogni ordine e grado, unendo il festeggiamento dell’ultimo giorno di scuola al ricordo delle sofferenze causate dai conflitti ancora in corso in tutto il mondo.

La manifestazione, svoltasi tra il centro urbano e la località Laghetto, ha coinvolto gli alunni della Scuola dell’Infanzia, della Primaria e della Secondaria. I giovani studenti si sono esibiti in una serie di coreografie preparate con l’aiuto dei loro insegnanti, offrendo uno spettacolo che ha sottolineato il valore della pace e della collaborazione. La giornata è stata arricchita da momenti di danza e musica, creando un’atmosfera di gioia e speranza.

All’evento hanno partecipato il sindaco Francesco Ferri, la vicesindaca Nicoletta Felici, la consigliera comunale delegata ai Servizi Scolastici Francesca Vinci e gli assessori Cristian Buglia, Luca Mengarelli e Serena Gara. Presenti anche i consiglieri comunali Ilaria Di Grazia ed Elio Masi.

Leggi anche: MONTE COMPATRI, SOPRALLUOGO DI ANAS PER LE NUOVE ROTATORIE IN VIA CASILINA

Il sindaco Ferri ha espresso la sua gratitudine alla dirigente scolastica Loredana Di Tommaso, alla vice Stefania Santini e a tutto il personale scolastico per l’ottima organizzazione dell’evento, sottolineando come esso rappresenti un forte simbolo di sinergia tra le istituzioni e la scuola. A garantire la sicurezza e la viabilità durante la manifestazione sono stati la Polizia Locale di Monte Compatri e l’Associazione Nazionale Carabinieri Monte Compatri Gruppo Volontariato.

La “Giornata della Pace” dell’IC Paolo Borsellino non è solo una celebrazione di fine anno scolastico, ma un importante momento di riflessione e sensibilizzazione. In un mondo dove i conflitti continuano a mietere vittime e a generare sofferenze, iniziative come questa ricordano l’importanza di educare le nuove generazioni ai valori della pace e della solidarietà. Gli studenti, con le loro esibizioni e il loro entusiasmo, hanno lanciato un forte messaggio di speranza: un futuro di pace è possibile, ed è nelle loro mani.

Unisciti a Oggi Lazio sul canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts