ATTUALITA'

GORGA, PNRR: PARTE LA RIQUALIFICAZIONE DELL’IMPIANTO SPORTIVO COMUNALE

Parte la riqualificazione dell’impianto sportivo di Gorga. Questa iniziativa, annunciata dal Vice Sindaco della città metropolitana di Roma Pierluigi Sanna, rappresenta un passo significativo verso la trasformazione di una struttura sportiva esistente in un polo sociale e sportivo di rilevanza regionale.

Il progetto, finanziato con circa 1 milione di euro provenienti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) della Città Metropolitana, mira a potenziare l’attuale impianto sportivo per renderlo più accessibile e funzionale a tutti i cittadini. Questo include non solo l’aggiornamento delle infrastrutture esistenti, ma anche la creazione di nuove aree e servizi che promuovano l’integrazione sociale e l’accessibilità per le persone con disabilità.

Il Vice Sindaco Pierluigi Sanna, noto per il suo legame affettivo con Gorga e la sua comunità, ha sottolineato l’importanza di questo progetto nel contesto più ampio della rigenerazione urbana della regione. “Chi mi conosce sa quanto sia piacevole per me andare a Gorga”, ha dichiarato il Vice Sindaco, evidenziando il suo personale coinvolgimento e interesse nell’iniziativa.

“Il progetto si propone di potenziare l’attuale struttura sportiva presente per farla diventare un polo sociale sportivo utile a consentire la promozione turistica, l’integrazione ed il miglioramento dell’accessibilità alle attività sportive da parte di tutti i cittadini con disabilità. Dopo Valmontone, Rocca Canterano e Vallepietra entra nella fase esecutiva anche quest’importante opera di rigenerazione urbana; il tutto è reso possibile attraverso un finanziamento di circa 1 millione di euro, proveniente dal PNRR di Città Metropolitana”, scrive sui social Sanna.

Leggi anche: VALLEPIETRA, PARTE LA RIQUALIFICAZIONE DELL’IMPIANTO POLIVALENTE COMUNALE

Saluto il Sindaco Andrea Lepri e tutta la sua amministrazione e li ringrazio per la condivisione con i cittadini delle fasi progettuali che consistono nella demolizione e ricostruzione del manufatto adibito a spogliatoio (per consentire la realizzazione di due edifici di servizio che saranno realizzati tenendo conto dell’efficientamento energetico con pannelli fotovoltaici e solari), il rifacimento del campo da calcio, quello dei campi da tennis, di pallavolo e il padel in due nuovi campi. Il progetto prevede, inoltre, la completa eliminazione delle barriere architettoniche e sarà predisposto uno spazio ludico ricreativo con area giochi per i bambini”, ha concluso.

Unisciti a Oggi Lazio sul canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts