ATTUALITA'

GROTTAFERRATA, L’AMMINISTRAZIONE RISPONDE ALLE POLEMICHE SUL CAMPO SPORTIVO ‘PAOLUCCI’

Recentemente sono circolate informazioni online relative alla possibilità di estromettere le società sportive che attualmente operano presso il campo sportivo comunale “Gianluca Paolucci” di Grottaferrata e alle quali l’Amministrazione ha voluto replicare in quanto sostiene che “tali informazioni sono del tutto infondate ed errate”, pertanto “risulta indispensabile dissipare qualsiasi malinteso a riguardo”, si legge in un comunicato del Comune pubblicato su Facebook, che riportiamo di seguito.

“In particolare, si smentisce categoricamente la voce riguardante una presunta volontà dell’Amministrazione di estromettere le società temporaneamente affidatarie del campo sulla base di un tariffario mensile. Tale interpretazione è completamente fuorviante e non rispecchia in alcun modo gli atti amministrativi e le reali intenzioni e azioni dell’Amministrazione comunale.

La comunicazione inviata dall’Ufficio competente alle quattro società che attualmente occupano il campo, con l’indicazione del cambio di soggetto gestore a partire dal 6 maggio, rappresenta un atto dovuto in conseguenza della procedura di gara ad evidenza pubblica per l’affidamento in gestione dell’impianto. Tuttavia, è importante sottolineare che, a seguito della comunicazione, nessuna delle società ha inviato formale riscontro con richiesta di proroga, evidenziando almeno formalmente una mancanza di interesse diretto in merito alla questione.

Nel rispetto della massima trasparenza e con l’obiettivo di favorire una gestione condivisa e collaborativa, l’amministrazione, attraverso l’interessamento diretto del Sindaco Mirko Di Bernardo e del cittadino Delegato allo Sport Mauro Fioranelli, ha manifestato nelle settimane scorse agli uffici la volontà di rivedere la programmazione dell’uso dello Stadio. Questo al fine di consentire in primis lo svolgimento del “Torneo dei Rioni” e verificare poi la possibilità di proroga nel mese di maggio della programmazione a tariffario per le società già presenti.

In particolare, si evidenzia che l’ufficio ha intrattenuto colloqui con il legale della Raike per consentire la gestione fino a tutto il mese di maggio 2024. Tali azioni dimostrano l’impegno costante dell’Amministrazione nel garantire un equo e trasparente trattamento delle questioni riguardanti lo Stadio Paolucci, che rappresenta un importante elemento del patrimonio pubblico dell’Ente.

Leggi anche: GROTTAFERRATA SI UNISCE ALLA CAMPAGNA DI DIFFERENZA DONNA CONTRO LA DIRETTIVA UE SULLA VIOLENZA DI GENERE

Pertanto, l’amministrazione esprime totale stupore e disappunto per l’allarmismo generato da comunicati accusatori diffusi sui social media, i quali non solo mancano di fondamento, ma mettono anche in cattiva luce il lavoro diligente svolto dagli uffici comunali. Si ricorda con l’occasione che lo stadio Paolucci è stato oggetto di procedura d’affidamento con gara n.9099918 CIG-SIMOG: 9826948E04, finalizzata al massimo beneficio in termini di interesse pubblico, prevedendo importanti lavori di valorizzazione.

I ricorsi che hanno coinvolto il bando e che hanno ritardato l’affidamento della struttura sono stati tutti respinti in sede di Tribunale Amministrativo e di Consiglio di Stato, confermando la legittimità e l’efficacia del processo di affidamento. Lo scorso 26 marzo si è dunque giunti alla stipula della convenzione con il soggetto aggiudicatario che consentirà, così come previsto dalla stessa convezione, l’uso dello Stadio da parte di centinaia di bambini del nostro territorio che potranno godere di una struttura rinnovata ed una gestione unitaria e continuativa che nei prossimi 7 anni permetterà di crescere, ci auguriamo, una generazione di promettenti calciatori”.

Unisciti a Oggi Lazio sul canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts