EVENTI

IL 22 GIUGNO TORNA IL LAZIO PRIDE A FROSINONE

Il 22 giugno si terrà un evento significativo per tutta la comunità LGBTQ+ del Lazio e della Provincia, con l’attesa nona edizione del Lazio Pride che si terrà a Frosinone.

Dopo un intervallo di cinque anni dall’ultima edizione che ha animato le strade della città, il Pride farà il suo ritorno nel capoluogo ciociaro, promettendo un’esperienza coinvolgente e celebrativa per tutti i partecipanti.

È interessante notare che proprio a seguito del Lazio Pride del 2019 che è stata fondata l’Arcigay di Frosinone, ribattezzata con il nome “Stonewall” in omaggio ai Moti di Stonewall del 1969, che rappresentano un momento epocale nella lotta per i diritti LGBTQ+ e hanno dato origine al primo Pride della storia a New York.

Sarà quindi l’Arcigay di Frosinone, insieme al Comitato Lazio Pride, a guidare direttamente l’organizzazione della manifestazione. Questa partnership tra l’Arcigay locale e il Comitato Lazio Pride rappresenta un’opportunità unica per coinvolgere attivamente la comunità locale nell’organizzazione di un evento di così grande rilevanza sociale e culturale.

Leggi anche: IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SERGIO MATTARELLA IN VISITA A FERENTINO

Il ritorno del Pride a Frosinone non è solo un momento di festa e celebrazione, ma anche un’opportunità per riflettere sui progressi compiuti nella lotta per i diritti LGBTQ+ e sugli ostacoli ancora da affrontare. La presenza del Pride nel capoluogo ciociaro è un segno tangibile dell’impegno continuo della comunità LGBTQ+ nel Lazio per la piena accettazione e l’uguaglianza di tutti i suoi membri.

La nona edizione del Lazio Pride a Frosinone si preannuncia quindi come un evento da non perdere, che unisce celebrazione, impegno civile e richiesta di diritti fondamentali per tutti. La data segnata nel calendario rappresenta un’opportunità per la comunità LGBTQ+ e i loro alleati di mostrare il loro sostegno e la loro solidarietà, promuovendo un messaggio di inclusione e accettazione che va oltre i confini della città e della regione.

Unisciti a noi sul nostro canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts