ATTUALITA'

ISOLA DEL LIRI, CONVEGNO SULLA LEGALITÀ NEL MONDO DEI GIOVANI. QUADRINI: “IMPORTANTE OCCASIONE PER RIFLETTERE”

Questa mattina, a partire dalle ore 9, presso il Teatro Mangoni ad Isola del Liri, si è svolto il Convegno della legalità ed il mondo dei giovani, organizzato da NSC, il nuovo sindacato Carabinieri della sezione di Frosinone, con il Patrocinio del Comune di Isola del Liri, della Provincia di Frosinone, della Regione Lazio, dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale e del Lions-Club.

“La cultura della legalità nel mondo giovanile, percezioni di vita reale prospettive di crescita”, è questo il tema del convegno che ha visto la partecipazione di autorevoli relatori.

Tra questi, anche il presidente del Consiglio provinciale Gianluca Quadrini, che, dopo aver portato i saluti del Presidente della Provincia di Frosinone Luca di Stefano, ha sottolineato l’importanza di incontri come questi: “Un’importante occasione per riflettere della necessità di promuovere valori come rispetto delle leggi, della giustizia e dell’etica nella società, in particolare tra i giovani. Un convegno, quello di oggi, al quale ho partecipato in qualità di Presidente del Consiglio della Provincia di Frosinone e durante il quale ho ritenuto opportuno sottolineare la necessità di educare i giovani a comprendere l’importanza del rispetto delle regole, delle norme e dei diritti, per contribuire a creare una cultura della legalità diffusa e radicata nel tessuto sociale. Un ringraziamento – conclude Quadrini – all’Associazione Nuovo Sindacato Carabinieri e al suo segretario provinciale, Raffaele Fardella, per il lavoro di sensibilizzazione che sta svolgendo”.

Leggi anche: COMUNALI 2024, ISOLA DEL LIRI: UFFICILIZZATA LA CANDIDATURA DEL SINDACO USCENTE, MASSIMILIANO QUADRINI

Al convegno ha partecipato anche il sindaco di Isola del Liri, Massimiliano Quadrini. “La legalità è il luogo della coscienza collettiva. Davvero un convegno di altissimo profilo e su una tematica che sta particolarmente a cuore e a me e all’Amministrazione quello di oggi presso il Teatro Mangoni sulla cultura della legalità nel mondo giovanile. Il principio della legalità è infatti spesso oggetto di violazioni che generano disagio sociale e inquietudine fra i giovani ed occorrono esempi positivi, capaci di indirizzarli nel percorso da seguire. Coinvolgerli nell’educazione alla legalità, formarli alla cultura del giusto, radicare in loro i principi del rispetto e delle regole è un obiettivo fondamentale per tutti coloro che hanno responsabilità nella formazione delle nuove generazioni: dalle famiglie passando per gli educatori e le istituzioni. Per questo voglio dire GRAZIE al segretario provinciale Nsc, il m.llo Raffaele Fardella, per avere organizzato questo convegno ed aver portato nella nostra città tante autorevoli voci”.

Unisciti a Oggi Lazio sul canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts