ATTUALITA'

LA SCUOLA SI FA BELLA CON LA CAMPAGNA DI LEGAMBIENTE ‘NONTISCORDARDIME’

Legambiente e l’Istituto Comprensivo FR 4° insieme per la campagna ‘Nontiscordardimè – la scuola si fa bella’ che quest’anno compie i suoi primi 25 anni.

L’iniziativa, frutto della collaborazione tra la scuola, la Città di Frosinone e il Circolo Legambiente locale, ha trasformato il giardino della scuola media Campo Coni in un’aula all’aperto, inaugurata ufficialmente ieri mattina alla presenza del Dirigente Scolastico, il prof. Giovanni Guglielmi.

Il cuore del progetto è stato sviluppato dalla classe II^E, ispirandosi alla copertina del singolo “Without You” di David Bowie, realizzata da Keith Haring nel 1983, raffigurante due persone che si abbracciano. La scelta non è casuale: la canzone esplora l’importanza degli incontri umani e l’impatto profondo che questi possono avere sulle nostre vite. Questo messaggio di comunità e responsabilità è stato il filo conduttore dell’intera iniziativa, perfettamente in linea con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030, oggetto di studio durante le lezioni.

Leggi anche: FROSINONE, LEGAMBIENTE PIANTA GLI ALBERI E I GIARDINIERI COMUNALI LI TAGLIANO

La nuova aula giardino

  • Un disegno centrale composto da 270 piante di Nepeto ed Erigeron, donate dall’azienda Garden Peticca di Castelliri.
  • 17 fioriere, ciascuna rappresentante uno degli obiettivi di sviluppo sostenibile e il numero di studenti della classe, realizzate con mattoni provenienti da un cantiere vicino e riempite con 17 rose canine e altre piante gentilmente fornite dall’architetto Elisabetta Veloccia.
  • 17 cartelli, creati dagli alunni con l’ausilio di dispositivi tecnologici, che illustrano i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile.
  • 17 arredi donati dalla Sekkei Sustainable Design di Pomezia.
  • 6 alberi di melograno, provenienti dal Vivaio del Parco Regionale dei Monti Aurunci, forniti grazie al supporto del Circolo Legambiente.

Il prof. arch. Marco Rateni, ideatore e coordinatore del progetto, ha presentato questa innovativa realtà verde anche all’Università di Cassino lo scorso 20 maggio, ottenendo ampi consensi.

La nuova aula giardino non è solo un luogo fisico, ma un simbolo concreto di come l’educazione e la sostenibilità possano andare di pari passo, offrendo agli studenti un esempio tangibile dell’importanza di prendersi cura dell’ambiente e della comunità.

Unisciti a Oggi Lazio sul canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts