IN PRIMO PIANO POLITICA

MARIO ABBRUZZESE INIZIA LA SUA CORSA PER LE EUROPEE DA FERENTINO

In un evento che ha visto la partecipazione di centinaia di sindaci, amministratori, sostenitori e amici, Mario Abbruzzese ha dato il via alla sua campagna elettorale presso le Terme di Pompeo a Ferentino.

Abbruzzese, già presidente del consiglio regionale del Lazio, si propone ora come candidato al Parlamento Europeo, affrontando una nuova sfida politica come candidato della Lega nella Circoscrizione Italia Centrale, che comprende Lazio, Marche, Toscana e Umbria. Accanto a lui, il supporto dello Stato maggiore della Lega – Salvini Premier del Lazio, rappresentato dal sottosegretario di Stato Claudio Durigon, il deputato Nicola Ottaviani, l’assessore regionale all’Urbanistica Pasquale Ciacciarelli, il segretario regionale della Lega Davide Bordoni e i consiglieri provinciali Andrea Amata e Luca Zaccari. A presiedere l’apertura, il Sindaco di Frosinone, Riccardo Mastrangeli.

Abbruzzese ha sottolineato l’importanza di un’Unione Europea dotata di un’autentica identità politica e di un’azione che rispecchi i valori fondanti della sua creazione. Ha criticato l’idea di alleanze poco chiare tra il Partito Popolare Europeo e il Partito Socialista Europeo, sostenendo invece la necessità di un’azione politica europea chiara, efficace e identitaria per affrontare le sfide future.

In particolare, Abbruzzese ha evidenziato l’importanza del Green Deal non solo come una sfida, ma anche come un’opportunità per creare occupazione, promuovere l’innovazione e migliorare la qualità della vita dei cittadini. Ha sottolineato l’importanza di considerare le esigenze del settore produttivo nell’ambito della transizione verso un’economia sostenibile.

Abbruzzese ha inoltre affrontato il tema della Politica Agricola Comune (PAC), sottolineando la necessità di una gestione più equilibrata a livello europeo per tener conto delle diverse istanze legate a questo settore fondamentale. Ha evidenziato l’importanza dell’agricoltura e la necessità di anticipare i cambiamenti climatici attraverso interventi tempestivi e una normativa adeguata. Ha concluso sottolineando l’importanza di avere leader politici con una visione chiara e esperienza nel settore per affrontare le sfide future.

Leggi anche: AEROPORTO, AUTOSTRADA E ALTA VELOCITÀ: LE GRANDI OPERE INFRASTRUTTURALI DELLA PROVINCIA

Ai microfoni di TG24 Info ha dichiarato che il suo sogno è rappresentare la Provincia di Frosinone in Europa e far conoscere il territorio, per aiutare le comunità locali a migliorare la qualità della vita dei cittadini ma soprattutto per portare un contributo importante per le imprese attraverso nuove infrastrutture.

Questo annuncio arriva in un momento cruciale, con la Lega in una fase di discesa vertiginosa. Dai tempi del 34% del 2019, il Carroccio ora si trova stabilmente al di sotto del 10%, con un modesto 3,7% ottenuto alle recenti elezioni regionali in Sardegna. Questo contesto politico instabile rende la candidatura di Abbruzzese ancora più significativa. Affrontare una competizione come le elezioni europee non è impresa facile, ma Abbruzzese, politico navigato, è consapevole dell’importanza decisiva del risultato che potrà ottenere nella provincia di Frosinone e nel Basso Lazio.

Le sfide che attendono Abbruzzese sono molteplici e richiedono strategie ben ponderate. È chiaro che la sua performance e il numero di preferenze che riuscirà a raccogliere saranno cruciali per il futuro politico della regione, con una Lega già in estrema difficoltà.

Unisciti a noi sul nostro canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts