EVENTI

MONTECASSINO, CERIMONIA SOLENNE PER L’80° ANNIVERSARIO DEL BOMBARDAMENTO DELL’ABBAZIA

Un solenne tributo commemorativo, tenutosi ieri, 15 febbraio, presso l’Abbazia di Montecassino, dove è stato onorato il ricordo degli eventi tragici che, 80 anni fa, videro l’Abbazia quasi completamente distrutta da un bombardamento condotto dalle forze alleate.

L’evento è stato presieduto dalla figura dell’Abate emerito di Montecassino e Arcivescovo emerito di Gaeta, il Monsignor Bernardo Fabio D’Onorio, recentemente nominato cittadino onorario della Città di Cassino.

Le autorità civili e militari si sono riunite nella solenne Basilica Concattedrale, accompagnate da rappresentanti delle classi della Scuola San Benedetto di Cassino, insieme a membri di associazioni locali e cittadini che da sempre hanno mantenuto stretti legami con la comunità monastica e con il significato storico e culturale che l’Abbazia rappresenta per l’intero territorio. Durante la cerimonia, la Reliquia del santo Patrono d’Europa è stata esposta sull’Altare Maggiore della Basilica, vigilando simbolicamente su tutti i presenti.

Leggi anche: STELLANTIS CASSINO: LICENZIATO OPERAIO E SINDACALISTA DELIO FANTASIA

“È stata una cerimonia molto intensa quella celebrata stamattina in Abbazia di Montecassino da Monsignor Bernardo D’Onorio, in occasione dell’ottantesimo anniversario del bombardamento dell’Abbazia avvenuto il 15 febbraio 1944”, ha scritto sui suoi social il Sindaco di Cassino Enzo Salera.

“Forti e davvero dense di significato le sue parole durante l’omelia che ci hanno riportato a quei drammatici momenti di 80 anni fa dove tutto intorno erano solo macerie e rovine. Un tragico errore strategico ed umano, uno dei drammi più terribili della seconda guerra mondiale.

Ma l’Abbazia è risorta, com’era e dov’era, per la quarta volta della sua millenaria storia grazie alla forza dei monaci ed al grande contributo dello Stato Italiano che ha saputo rimettere in piedi una delle maggiori meraviglie spirituali e culturali di tutta l’Europa nata grazie a San Benedetto, Patrono d’Europa. SUCCISA VIRESCIT”.

Unisciti a noi sul nostro canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts