ATTUALITA'

MONTEROTONDO, BOTTI DI CAPODANNO. IL SINDACO: “CONFIDO NELLA CIVILTA’ DEI CONCITTADINI”

Un po’ ovunque, in queste ore, si susseguono ordinanze sindacali per vietare l’utilizzo dei botti in occasione della notte di San Silvestro. Una tradizione, come tante, radicata nel nostro paese e che, purtroppo, sempre più spesso, è causa di incidenti gravi.

Per questo motivo, appunto, in molte città se ne vieta l’utilizzo.

Non è cosi a Monterotondo dove il sindaco, Riccardo Varone, ha deciso di lasciare al “libero arbitrio” e al senso di responsabilità l’esecuzione di fuochi pirotecnici.

<<Quest’anno, come lo scorso anno, ho deciso di non fare un’ordinanza per vietare i botti di Capodanno. Non l’ho fatta perché, le esperienze degli anni passati nel nostro e nei comuni dove sono state emesse ordinanze di divieto hanno mostrato come queste siano inefficaci. – ha dichiarato il primo cittadino – È altrettanto evidente che i divieti, soprattutto in concomitanza dei festeggiamenti per l’arrivo del nuovo anno, purtroppo non cambiano le coscienze. Questo non significa restare indifferenti.

Leggi anche: CAPODANNO 2024: IDEE PER UN GUSTOSO CENONE LIGHT

<<Come sindaco e come cittadino, preferisco fare appello alla civiltà, alla ragione e al rispetto che si deve alle altre persone, agli animali, all’ambiente. I botti possono rappresentare un grande pericolo, non riconoscerlo significa essere irresponsabili: ci si può far male, anche molto male, si può far male ad altri, soprattutto anziani, cardiopatici, neonati, persone particolarmente sensibili o diversamente abili. – aggiunge Varone – Con i botti ribadisco, insieme all’Assessora al benessere degli animali Pancaldi, che si fa del male agli animali domestici e selvatici, che non possono né capire né prevenire gli effetti di certi gesti di stupidità umana e pagano il terrore provocato dal nostro non innocente divertimento, che a loro può provocare arresti cardiaci, la perdita dell’orientamento, lo smarrirsi, il diventare possibili cause di incidenti.

<<I botti, così come le lanterne, fanno male all’ambiente e per questo condivido anche l’impegno del consigliere delegato Michele Bavaro: fanno schizzare le percentuali di polveri inquinanti nell’aria che respiriamo, possono provocare incendi, producono tonnellate di rifiuti quasi tutti non differenziabili, destinati alle discariche. – conclude il sindaco – Tutto questo a costi per niente irrilevanti per l’intera comunità, spese inutili che pesano nelle tasche delle famiglie e che davvero non producono nulla. Salutiamo l’arrivo del 2024 senza botti, facciamolo per noi, facciamolo per Monterotondo>>.

Related Posts