ATTUALITA' IN PRIMO PIANO

NETTUNO: AREA SOTTRATTA ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA TORNA AL COMUNE

In una complessa e articolata procedura resa nota oggi dalla Città di Nettuno, è stato recentemente formalizzato il trasferimento di proprietà al Comune di un’ampia area situata a fianco del Santuario Nostra Maria delle Grazie e S. Maria Goretti, precedentemente confiscata alle mani della criminalità organizzata.

Questa acquisizione offre al comune l’opportunità di sviluppare un progetto di riqualificazione per una zona a lungo trascurata. La Commissione Straordinaria, composta da Giallongo, Reppucci e Infantino, sta lavorando alla definizione di misure e provvedimenti che mirano a trasformare l’area in una vasta e moderna zona di sosta.

Secondo quanto riportato nella pagina Facebook del Comune, l’ampia estensione dell’area sarà destinata a soddisfare la crescente esigenza di spazi di parcheggio, particolarmente evidente durante i mesi estivi. Questo progetto non solo faciliterà il soggiorno dei turisti e dei villeggianti ma contribuirà anche a risolvere i problemi di parcheggio che affliggono la popolazione locale, così “ne gioverebbe enormemente la situazione del traffico e della viabilità in termini di fluidità e scorrevolezza”.

Leggi anche: VALMONTONE DIVENTA SET PER UNA NUOVA SERIE NETFLIX

Un aspetto rilevante da considerare è la presenza di un consistente manufatto abusivo nell’area, attualmente in uno stato pessimo. Tuttavia, la demolizione di questa struttura non sarà eseguita immediatamente, in quanto è necessario individuare le risorse economiche adeguate per tale intervento.

Foto di repertorio

Related Posts