ATTUALITA'

NUMERI RECORD PER LA FIERA DI SAN GIUSEPPE A MONTE COMPATRI

La soddisfazione e i ringraziamenti dell’amministrazione comunale

È terminata ieri la più bella Fiera di San Giuseppe degli ultimi anni. Migliaia di persone hanno affollato gli stand e potuto conoscere grazie alle visite guidate il Museo Contadino, il centro storico e la Pinacoteca di San Silvestro. Affollatissima anche l’area dei giochi per i bambini e lo street food dove molte famiglie hanno approfittato per pranzare o cenare viste anche le belle giornate di sole.

Un successo dovuto anche alla collaborazione di molte associazioni di Monte Compatri: la Pro Loco Monte Compatri, l’Archeoclub Monte Compatri, il Coro Alessandro Moreschi, il Circolo Sant’Antonio Monte Compatri, l’Associazione Nazionale Carabinieri Monte Compatri Gruppo Volontariato , l’Avis Comunale di Monte Compatri – OdV, la Croce Rossa Italiana – Comitato Tusculum, il Corpo Folkloristico Compatrum, i volontari che hanno garantito l’apertura del Museo Contadino, i pittori di Monte Compatri e l’artista Tiziana Properzi.

Leggi anche: MONTE COMPATRI, FIRMATO PROTOCOLLO D’INTESA CON LA PROCURA DI VELLETRI PER CONTRASTO ALLA VIOLENZA DI GENERE

“È stato molto impegnativo portare avanti l’organizzazione della Fiera quest’anno a causa delle condizioni meteo dei giorni precedenti, ma questo ottimo risultato e il grande afflusso di visitatori ci ripaga per tutti gli sforzi fatti – commenta l’assessore alla Cultura e al Turismo Serena Gara. Per conto di tutta l’Amministrazione comunale intendo rivolgere un grande ringraziamento alle persone che hanno lavorato per la riuscita della manifestazione: le associazioni, gli standisti, gli operai, il personale comunale, gli operatori Tekneko e il Presidente del Consiglio con delega alle Attività Produttive Alessandro Monti. Un ringraziamento anche a tutti i commercianti, i ristoratori e i cittadini di Monte Compatri per l’accoglienza riservata ai tanti turisti. Un risultato di cui tutto il paese deve essere orgoglioso. L’apprezzamento per la nuova formula con oltre cinquanta stand e le novità di street food, artigianato e florovivaismo, ci danno lo stimolo per fare sempre meglio e lavorare da subito per una edizione sempre più ricca anche perché ci stiamo avvicinando alla centesima edizione”.

Il sindaco Ferri: “Tutta la comunità deve essere orgogliosa per questo risultato, ho sentito tante parole di apprezzamento non solo per la qualità della manifestazione, ma anche per l’accoglienza e la bellezza del nostro paese”.

Unisciti a Oggi Lazio sul canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts