ATTUALITA'

PM10 AD ALATRI, LE INDICAZIONI DEL COMUNE PER EVITARE MISURE DRASTICHE

Comincia a destare preoccupazione anche ad Alatri l’ormai famigerato PM10, L’insieme di sostanze inquinanti è sotto osservazione e, al momento, nei entro i limiti di guardia.

L’Amministrazione comunale guidata dal sindaco, Maurizio Cianfrocca, avverte che, qualora le Autorità preposte in materia di controllo di qualità dell’Aria, successivamente alla prossima verifica in programma, dovessero riscontrare situazioni di perdurante accumulo degli inquinanti PM10, sarà necessario porre di nuovo in essere – da venerdì 23 febbraio – le misure di contenimento di “I Livello” previste dalle Norme di Attuazione del “Piano regionale di Risanamento della Qualità dell’Aria”.

Leggi anche: CECCANO HA GIÀ VIOLATO LA MEDIA ANNUA DI SUPERAMENTI DA PM10

<<Per cercare di non dover ricorrere in futuro a questi provvedimenti emergenziali – si legge in una nota del Comune – si chiede a tutta la cittadinanza di adottare, dove e quando possibile, qualche accortezza in più, come non riscaldare i motori da fermi, ma partire subito con guida non aggressiva; prediligere l’utilizzo dei trasporti pubblici, evitando il più possibile l’impiego del proprio mezzo (sia auto che moto), in particolare se diesel, se non necessario; utilizzare in modo condiviso l’automobile, per diminuire il numero dei veicoli circolanti; valutare la possibilità di utilizzare la bicicletta in zone extraurbane; evitare qualsiasi tipo di combustione e limitare l’utilizzo gli impianti termici degli ambienti mantenendo la temperatura massima a 19°C (con 2 ° di tolleranza)>>.

Unisciti a noi sul nostro canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts