ATTUALITA'

PONTECORVO, BOTTI DI CAPODANNO VIETATI

Per garantire la sicurezza dei suoi cittadini, in particolare dei più giovani e degli anziani, nonché per proteggere gli animali, il Comune di Pontecorvo ha introdotto un divieto rigoroso sull’uso di fuochi d’artificio pericolosi. Questa decisione mira a ridurre i disagi e i danni causati da questi spettacoli pirotecnici, in particolare durante le celebrazioni di Capodanno.

L’ordinanza, emanata dal sindaco, proibisce esplicitamente l’utilizzo di botti e razzi che possano causare danni, sia a livello di rumore sia per le potenziali minacce alle infrastrutture, inclusi sistemi fonici e informatici.

In aggiunta, l’amministrazione comunale ha annunciato che chiunque venga sorpreso a violare questo divieto affronterà sanzioni severe, incluse multe e il sequestro del materiale proibito. Questa decisione è stata comunicata alle autorità competenti, tra cui la prefettura, la questura e il comando dei carabinieri, che saranno responsabili di far rispettare l’ordinanza.

Leggi anche: PONTECORVO, IL SINDACO ANNUNCIA LA PRIMA EDIZIONE DELLA FESTA DELLA NOGLIA

La comunità di Pontecorvo, con questa iniziativa, si unisce a numerosi altri comuni italiani che negli ultimi anni hanno preso misure simili per ridurre l’impatto negativo dei fuochi d’artificio. Questo atto rappresenta un importante passo avanti nella ricerca di un equilibrio tra la celebrazione delle festività e il rispetto per l’ambiente e per la tranquillità pubblica.

Related Posts