CRONACA IN PRIMO PIANO

RALLENTAMENTI LINEA ROMA-CASSINO PER RITROVAMENTO ORDIGNO BELLICO

Il ritrovamento nel tratto tra Zagarolo e Colleferro. Linea rallentata dalle 14.45

La linea ferroviaria Roma-Napoli via Cassino ha subito dei rallentamenti a partire dalle ore 14:45, a causa del presunto rinvenimento di un ordigno bellico tra Zagarolo e Colleferro. Questo evento ha comportato l’adozione di misure precauzionali che hanno inevitabilmente impattato sulla normale circolazione dei treni regionali lungo questa tratta.

In risposta a questa situazione, Trenitalia ha immediatamente richiesto l’intervento dei tecnici specializzati e delle Forze dell’Ordine. La priorità è garantire la sicurezza dei viaggiatori e del personale ferroviario, consentendo al contempo la regolare ripresa della circolazione.

Primo Aggiornamento – Ore 16:00

Alle ore 16:00, la situazione rimane sotto stretto controllo, ma la circolazione ferroviaria è ancora rallentata. Gli specialisti e le forze dell’ordine stanno lavorando sul campo per accertare la natura e l’entità della minaccia rappresentata dall’ordigno bellico segnalato, il che ha comportato la necessità di prolungare il rallentamento della circolazione.

I treni regionali che percorrono questa tratta sono soggetti a ritardi significativi, con un aumento del tempo di percorrenza stimato fino a 25 minuti. Inoltre, possono verificarsi limitazioni di percorso o, in alcuni casi, cancellazioni di servizio.

Leggi anche: DISSERVIZI LINEA ROMA-CASSINO. IL M5S CHIEDE L’INTERVENTO DELLA REGIONE

Ulteriori Aggiornamenti a Breve

Si consiglia ai passeggeri di monitorare costantemente gli aggiornamenti sulla situazione e di verificare l’andamento del proprio treno utilizzando il servizio Cerca Treno. Nuove informazioni saranno fornite non appena disponibili.

Related Posts