ATTUALITA' IN PRIMO PIANO

REGIONE LAZIO: SBLOCCATI 115 MILIONI PER LE IMPRESE

La Giunta regionale ha recentemente ratificato una delibera in cui vengono destinati 115 milioni di euro al sostegno delle imprese all’interno del programma del Fondo europeo sociale regionale per il periodo 2021-2027.

Questo sostegno finanziario è parte integrante della strategia adottata dalla Regione Lazio per rilanciare l’attività imprenditoriale locale e promuovere lo sviluppo economico sostenibile. L’approvazione di tale iniziativa è avvenuta con l’obiettivo di affrontare le sfide economiche attuali, le quali sono il risultato sia degli impatti provocati dalla pandemia, sia dei mutamenti globali nel panorama commerciale.

L’obiettivo principale è quello di stimolare la creazione di nuovi posti di lavoro e favorire lo sviluppo dei settori chiave dell’economia locale, ponendo una particolare attenzione sull’efficientamento energetico, elemento fondamentale per migliorare sia l’impatto ambientale sia la sostenibilità economica delle imprese.

I fondi saranno distribuiti in diversi settori prioritari, con un focus particolare sull’innovazione tecnologica, l’imprenditoria femminile e gli investimenti produttivi. In particolare, 10 milioni di euro saranno destinati all’innovazione tecnologica delle Piccole e Medie Imprese, mentre 5 milioni di euro saranno dedicati specificamente all’imprenditoria femminile. 30 milioni di euro saranno riservati agli investimenti produttivi rilevanti delle PMI, mentre i restanti 40 milioni saranno utilizzati per l’efficientamento energetico delle imprese e 30 milioni per il sostegno dei processi produttivi sostenibili.

Leggi anche: OLTRE UN MILIARDO DI EURO PER LE STRADE DELLA REGIONE LAZIO

Il presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca, ha espresso un forte impegno nei confronti di questa iniziativa, considerandola una risposta diretta alle difficoltà economiche del momento.

“Attraverso questo significativo investimento, la Regione Lazio vuole favorire attivamente la rinascita e l’espansione del comparto produttivo, stimolando la creazione di occupazione e il potenziamento dei settori strategici dell’economia regionale, con un occhio particolare a quell’efficientamento energetico che è fondamentale non solo per ridurre l’impatto ambientale, ma anche per migliorare la sostenibilità economica e ridurre i costi operativi”.

“Inoltre – aggiunge Rocca – sostenere le Pmi significa promuovere la diversificazione economica, poiché le piccole e medie aziende operano in una vasta gamma di settori e industrie. Il loro successo contribuisce a ridurre la dipendenza da settori specifici e a creare una base economica più resiliente e diversificata. Ciò rende l’economia del Lazio meno vulnerabile alle fluttuazioni del mercato e alle crisi settoriali”.

Unisciti a noi sul nostro canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts