ATTUALITA' EDITORIALI

ROCCA D’ARCE PIANGE PATRIZIO LANCIA

Oggi è un giorno triste. Oggi è il giorno del dolore. Oggi è il giorno della notizia che un giovane ragazzo, Patrizio Lancia, non c’è più.

Rocca d’Arce, piccola cittadina arroccata su una maestosa montagna che sovrasta la Valle del Liri, si è svegliata questa mattina con una tragica notizia. Un piccolo paese, di qualche centinaia di persone, dove ci si conosce tutti piange la prematura scomparsa di Patrizio.

Patrizio, un ragazzo buono, umile e onesto, al quale tutti volevano bene. Chiunque nella propria vita abbia incontrato anche solo per una volta Patrizio oggi è triste e ne piange la dipartita.

Chi sta scrivendo è una delle persone che conosceva Patrizio, un ragazzo eccezionale, un ragazzo perbene, un grande lavoratore, stimato e affermato. Ma soprattutto un ragazzo buono, educato e rispettoso.

Un ragazzo instancabile, attivo e proattivo, una persona che era sempre pronta a dare il proprio contributo e la propria mano.

In questo momento il mio pensiero, con immenso affetto, rispetto e delicatezza, va alla sua famiglia. Alla sorella Anna Rita e ai genitori Rita e Bernardino che perdono un fratello e un figlio. Una famiglia che è stata travolta da una immane tragedia e da un dolore enorme.

A te Patrizio, va il mio saluto. Ciao ragazzo buono, ciao amico di tutti, ciao amico mio.

Le esequie verranno celebrate venerdì 14 giugno alle ore 10,30 presso la Chiesa “Santa Maria Assunta e San Bernardo”. La salma è esposta presso la camera mortuaria dell’Ospedale Santa Scolastica di Cassino (orario 8,30 – 18,00).

Foto: facebook

Unisciti a Oggi Lazio sul canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts