POLITICA

STELLANTIS, BATTISTI: BENE COMMISSIONE SU TERRITORIO, TRANSIZIONE E SALVAGUARDIA LAVORATORI PROCEDANO DI PARI PASSO 

“Abbiamo appreso durante la visita allo stabilimento Stellantis che i lavoratori hanno sollevato alcune questioni legate alla sicurezza e all’igiene nel luogo di lavoro, quindi esprimo innanzitutto solidarietà alla maestranze chiedendo all’azienda di prestare attenzione a queste fondamentali tematiche.

Sono ovviamente soddisfatta, e per questo ringrazio la vicepresidente Angelilli, i sindaci di Piedimonte e Cassino Ferdinandi e Salera, le parti sociali e tutti gli amministratori presenti, di questa commissione sul territorio. La commissione frutto dell’ordine del giorno approvato dal Consiglio regionale su richiesta delle opposizioni, ha indicato un timing di lavoro specifico, in primis per la condivisione con il territorio di soluzioni e percorsi possibili a salvaguardia dello stabilimento e dei livelli occupazionali”.

Così in una nota Sara Battisti, consigliera regionale Pd del Lazio.

Leggi anche: STELLANTIS, OGGI XI COMMISSIONE SVILUPPO ECONOMICO DELLA REGIONE A PIEDIMONTE SAN GERMANO

“C’è, ovviamente, grande preoccupazione di come si possa conciliare l’attuale linea di produzione con il mantenimento e l’aumento degli occupati. Se il futuro del automotive è strettamente connesso alla transizione ecologica, anche l’indotto deve adeguare le produzioni come già avvenuto in questi anni grazie all’amministrazione Zingaretti che ha investito su questo territorio per una gigafactory.

Ogni istituzione deve fare la sua parte e la Regione Lazio ha due questioni aperte: la mission del consorzio industriale, che deve restare riferimento delle imprese favorendo processo di sburocratizzazione in continuità del lavoro portato avanti fino a oggi; il rifinanziamento di importanti leggi come la 46 e la 60 che servono all’indotto e alle infrastrutture Auspico – conclude – un lavoro condiviso, su tematiche così importanti è fondamentale l’ascolto dei territori e dei rappresentanti dei lavoratori.”

Unisciti a noi sul nostro canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts