ATTUALITA'

UGL A CASSINO CON LA ‘CAROVANA DEI DIRITTI’ CONTRO IL CATTIVO LAVORO

Ha fatto tappa davanti al centro commerciale Panorama di Cassino la Carovana dei Diritti dell’UGL di Frosinone. I rappresentanti del sindacato hanno consegnato ai cittadini un volantino per sensibilizzare riguardo le problematiche che attanagliano il mondo del lavoro.

In particolare lo sfruttamento che si diffonde in forme capillari lungo le nuove filiere della produzione materiale e immateriale, i contratti capestro, con parametri orari bassissimi e senza dignità come quelli sottoposti ai lavoratori interinali e in staff leasing.

Il sindacato ha avuto modo di confrontarsi con i tanti avventori del centro commerciale che si sono fermati a parlare e chiedere spiegazioni in merito ad un’iniziativa che ha già in programma altre tappe e che toccherà tutto il territorio provinciale da nord a sud.

Un tour per chiedere l’applicazione dei C.C.N.L., troppo spesso disattesi; salari dignitosi in linea con il costo della vita odierna, un lavoro sicuro in un ambiente salubre e la sicurezza dei lavoratori di poter guardare al futuro sapendo di contare su un contratto sicuro che gli consenta di vivere e far vivere alla propria famiglia un quotidiano sereno. Per dire basta al sistema degli appalti e subappalti che crea un regime di precarietà e salari da fame.

Leggi anche: ENERGIA, NEL LAZIO RALLENTAMENTO VERSO FONTI RINNOVABILI. IL DOSSIER DI LEGAMBIENTE

“Con la seconda tappa della Carovana dei Diritti – ha detto il Segretario Generale UGL Frosinone Enzo Valente – abbiamo voluto, ancora una volta, sensibilizzare l’opinione pubblica su quello che è il tema del cattivo lavoro in questa provincia. Occorre lavorare e battersi tutti assieme per ridare dignità ai lavoratori dei settori più penalizzati in questo senso, come quello della logistica e del terziario in generale, per bloccare le esternalizzazioni dei servizi, per rivendicare un salario dignitoso e arrivare alla costituzione di un osservatorio provinciale sugli appalti, contro le forme di sfruttamento che non si annidano solo nelle piccole aziende ma anche in grandi realtà. Per questa iniziativa ci avvaliamo anche di una vela che staziona davanti ai luoghi maggiormente frequentati. Questa notte qualcuno ha rubato il serbatoio del gasolio del veicolo, ma questo non ci ha fermati, con l’impegno di tutti abbiamo rimediato alla situazione e siamo andati avanti”.

A dare sostegno alla Carovana dei Diritti, diversi Segretari Provinciali delle varie categorie, tutti vicini all’iniziativa della UGL di Frosinone per denunciare qualsiasi tipo di abuso nei confronti dei lavoratori, affinché non ci sia alcuna contrazione dei loro diritti.

“La grande attenzione che stiamo raccogliendo da parte dei lavoratori e dei cittadini – conclude Valente – è la dimostrazione che c’è voglia da parte di tutti di collaborare per recuperare i diritti che negli ultimi anni si sono persi. Appuntamento per la tappa che si terrà nel sorano”.

Unisciti a Oggi Lazio sul canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts