ATTUALITA'

VELLETRI, IL NUOVO COLLEGAMENTO TRENO+BUS PER LA CASA CIRCONDARIALE

Il servizio Regionale di Trenitalia, in collaborazione con Schiaffini Travel S.p.A., ha inaugurato oggi un nuovo collegamento intermodale treno+bus, con l’obiettivo di agevolare gli spostamenti dalla stazione di Velletri alla Casa Circondariale, promuovendo così un’interconnessione efficiente tra il servizio ferroviario e quello pubblico locale.

Questa iniziativa risponde non solo alle esigenze di mobilità dei dipendenti della Casa Circondariale di Velletri, ma anche a quelle dei familiari dei detenuti.

L’evento di presentazione, tenutosi presso la stazione di Velletri, ha visto la partecipazione di Fabrizio Ghera, Assessore alla Mobilità, Trasporti, Tutela del Territorio, Ciclo dei rifiuti, Demanio e Patrimonio Regione Lazio; Ascanio Cascella, Sindaco di Velletri; Stefano Anastasia, Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale per la Regione Lazio; Giovanni Russo, Capo Dipartimento Amministrazione Penitenziaria e Fausto del Rosso, Direttore Regionale Trenitalia Lazio.

Il servizio prevede 15 collegamenti bus nei giorni feriali, dal lunedì al sabato: 7 dalla stazione di Velletri verso la Casa Circondariale e 8 in direzione opposta. L’accordo include il coordinamento degli orari tra treni e autobus, offrendo ai passeggeri la possibilità di acquistare il biglietto in un’unica soluzione tramite i canali di acquisto di Trenitalia, selezionando la ‘Casa Circondariale Velletri’ come destinazione o punto di partenza.

Il punto di partenza dei bus si trova nel piazzale antistante la stazione di Velletri, mentre il punto di arrivo presso la Casa Circondariale è situato sulla Strada Provinciale Cisterna-Campoleone 97. I collegamenti sono consultabili e acquistabili sia sul sito web trenitalia.com sia sull’app ufficiale di Trenitalia, offrendo così agli utenti un’ampia gamma di opzioni per pianificare i propri spostamenti con comodità e efficienza.

Leggi anche: BRETELLA CISTERNA VALMONTONE, IL NO DI EUROPA VERDE VELLETRI: “OPERA INUTILE, DANNOSA E ANTIECONOMICA”

“Prosegue lo sforzo del Regionale di Trenitalia per incrementare l’intermodalità nella regione Lazio. Questo nuovo collegamento offrirà un servizio aggiuntivo per il territorio e contribuirà a rendere tangibili gli investimenti che abbiamo effettuato a beneficio dei viaggiatori. Abbiamo pianificato oltre 900 milioni di euro di investimenti nella regione finalizzati alla mobilità, con l’obiettivo principale di acquistare treni di ultima generazione, più efficienti e sostenibili”, ha dichiarato Maria Annunziata Giaconia, Direttore Business Regionale e Sviluppo Intermodale Trenitalia. 

“Presentato il primo collegamento intermodale in Italia, treno e bus, per raggiungere una Casa Circondariale Grazie alla collaborazione tra Regione Lazio, Amministrazione Comunale, Trenitalia e servizio di trasporto pubblico locale. Uno strumento che svolge anche una funzione sociale, in quanto oltre ai dipendenti della Casa Circondariale di Velletri anche i familiari dei detenuti possono usufruirne”, ha scritto il sindaco Cascella su Facebook.

Unisciti a Oggi Lazio sul canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts