POLITICA

VELLETRI, L’AMMINISTRAZIONE AUMENTA LA TARI. CONTRARI VERDI E BENI COMUNI: “AUMENTO DELLA TARIFFA SEGNALE NON POSITIVO”

Verdi e Beni Comuni Velletri: “ai cittadini virtuosi l’amministrazione aumenta la TARI, ma dimentica gli evasori”

“Lo scorso aprile, a maggioranza, l’Amministrazione Cascella ha deliberato l’aumento delle tariffe TARI per il 2024 nella misura del 2%, con il voto contrario di “Verdi e Beni Comuni”. Seppur trascurabile, rispetto ad altre realtà territoriali, il ritocco in aumento della tariffa è un segnale non positivo che in realtà nasconde molto di più di quanto vale.

In più occasioni i Cittadini di Velletri e la Volsca, società che gestisce il servizio, sono stati lodati, anche dalla stampa nazionale, per l’elevato livello di differenziazione dei rifiuti. Siamo orami da tempo stabilmente intorno a valori da Nord Europa prossimi a 80%, con un sistema complessivo in cui risultati in termini di efficacia ed efficienza sono evidenti. Eppure, non basta, per ridurre le tariffe.

Leggi anche: VELLETRI, ENTRO MAGGIO PREVISTA RIAPERTURA DI GINECOLOGIA E PEDIATRIA ALL’OSPEDALE P. COLOMBO

Roma, che vive una situazione critica nella gestione dei rifiuti, grazie alla lotta all’evasione è riuscita a ridurre la TARI in media del 5%. Ecco le parole magiche che non abbiamo mai sentito: RECUPERO DELLA TARI NON PAGATA. Ancora una volta nessuna concreta azione in questa direzione. Del resto, il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti urbani, nel centro storico e nelle campagne è sintomo non solo di inciviltà, ma anche, come ben sappiamo, di non iscrizione a ruolo e quindi di mancato ritiro dei RSU.

Certamente approfondimenti sul n° di utenze denunciate e consistenza reale potrebbe portare significativi benefici agli utenti onesti, come anche maggiori risorse alla Volsca per migliorare la qualità del differenziato e la comunicazione informativa al pubblico. Anche sulla tariffa puntuale è calato il silenzio e le iniziative intraprese ad oggi sembrano, quantomeno, in attesa. In molte realtà locali, dimensionalmente simili a Velletri, il ciclo dei rifiuti è un’autentica attività produttiva, che con equità risolve un problema e genera reddito. Sarebbe ora di imboccare questa strada in modo definitivo”.

Unisciti a Oggi Lazio sul canale WhatsApp e su Facebook per ricevere costanti aggiornamenti sulle ultime notizie

Related Posts